nissan ed enel al g7 di taormina

  • 26.5.2017
  • Panorama-auto.it
Pionieri nel segmento delle energie rinnovabili e della mobilità sostenibile, Enel e Nissan stanno sperimentando il funzionamento del sistema V2G con più di 80 caricatori installati tra Italia, Danimarca, Regno Unito, Germania e Francia. Entrambi saranno presenti con questa innovativa tecnologia al G7 di Taormina che si sta svolgendo proprio in questi giorni in Sicilia.Due sono le iniziative dedicate all"evento. Da un lato Enel ha installato 15 colonnine di ricarica che servono per alimentare i veicoli elettrici di piccola taglia, utilizzati nel “salotto” della citta" siciliana. E inoltre, in Piazza 9 Aprile, Enel presenta proprio il Vehicle-to-Grid (V2G), l’innovativa tecnologia che permette di reimmettere in rete l’energia non utilizzata dalle auto elettriche.Vehicle-to-Grid, quando l"auto aiuta la rete elettricaI visitatori e i partecipanti al G7 hanno la possibilità di vedere come la Nissan LEAF collegata alla colonnina V2G di Enel restituisca l’energia accumulata e non utilizzata accendendo un ledwall. Grazie al sistema di ricarica V2G, infatti, le e-car acquistano un ruolo fondamentale nel sistema elettrico. Non solo si caricano con l"energia necessaria per muoversi, ma diventano anche sistemi di storage connessi alla rete. Quando sono parcheggiate, le auto sono disponibili aiutano a bilanciare la rete restituendo l"energia non utilizzata dove e quando serve. In questo ne beneficiano il sistema elettrico, l"ambiente e i possessori delle auto, che mettono il proprio veicolo al servizio della rete.Le prime due unità di V2G in Italia sono state installate a inizio maggio da Nissan e Enel presso l’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova per il primo progetto pilota nazionale di sperimentazione della tecnologia.